Come riconquistare la propria ragazza

Riconquistare una ex ragazza è una missione tutt’altro che semplice: sono mille i fattori che entrano in ballo, e non è assolutamente detto che il tuo tentativo vada a buon fine. Va però aggiunto che provare non ti costa nulla: in fondo, se questa era la storia d’amore della tua vita, vale assolutamente la pena fare un’ultima prova per tentare di riacchiapparlo. In caso contrario, infatti, i rimpianti potrebbero non lasciarti tregua. Ecco perché oggi vedremo come riconquistare la propria ragazza, cercando di porre rimedio ad una situazione che proprio non te la senti di accettare.

Come riconquistare la propria ragazza?

Esistono diverse strategie che puoi adottare per provare a riconquistare una ex ragazza: sappi, però, che nessuno ha la verità in tasca, e che dipende sempre dalla situazione. Ad esempio, c’è una regola chiamata “contatto zero” che ti vuole silenzioso fino all’estremo, nel tentativo di spingere lei a riprendere i contatti con te: questa strategia può funzionare se c’è del vero amore, e se l’attrazione è ancora molto forte e dunque basata sia su un fattore mentale che fisico. Se invece uno dei due aspetti è andato scemando nel tempo, il tuo totale assenteismo dalla sua vita provocherà solo più danni che benefici, dato che la spingerai a dimenticarti e a guardare altrove.

Riconquistare una ex ragazza: questione di spazi

Allo stesso modo, se vuoi riconquistarla, devi comunque lasciarle i suoi spazi: non farle mai pressioni, non tormentarla chiamandola in continuazione o tartassandola su WhatsApp o sui social, ma lasciala respirare e riflettere con calma. E quando vedi che la calma diventa un po’ troppa, allora intervieni per ricordarle che tu sei ancora lì, che non ti sei dimenticato di lei e che vorresti provare a rimettere in piedi la vostra relazione. Così facendo le avrai dimostrato rispetto, e anche una maturità che potrebbe convincerla a darti una seconda opportunità. Come riconquistare la propria ragazza, dunque? Con la pazienza, ma anche con il giusto tempismo.

Individua e risolvi il problema

Per riconquistare una ex ragazza devi dimostrarle di essere cambiato: il che significa aver preso coscienza dei tuoi errori, ed aver trovato un modo per risolverli. Se lei ti ha lasciato perché sei troppo geloso, allora lasciale del tempo per riflettere. Il segreto, qui, è dimostrarle che hai capito di essere paranoico e che hai anche trovato una soluzione per risolvere il tuo problema. Se ti ha lasciato perché eri un insicuro, dovrai imparare a valorizzare te stesso e a farla sentire protetta da un uomo che sa di valere, magari prendendo l’iniziativa. Alle volte, poi, la soluzione migliore è staccarti da lei e tornare a farti vedere in giro, quando avrai ripreso possesso della tua vita: magari fatti vedere felice ed in compagnia di persone nuove, finalmente contento. Questo potrebbe nuovamente spingerla da te.

E se il problema dipende da lei?

Come riconquistare la propria ragazza, se il problema che ha causato la rottura dipende da lei? Beh, qui devi essere tu a prendere una decisione, che riguarda solo te: sei disposto a scendere (molto) a compromessi pur di stare con lei, cambiando come sei fatto? Se lo sei, vuol dire che hai delle speranze, e che dovrai adeguarti a tutte le critiche che lei ti ha fatto in passato, cambiando radicalmente le tue abitudini e persino il tuo giro di amicizie, se lei non lo tollera. Al contrario, se non vuoi cambiare e se non credi che sia giusto farlo – perché l’amore è un compromesso da entrambe le parti – allora è del tutto inutile provare a riconquistare una ex ragazza che pretende questo da te. Perché ti sentiresti castrato, e perché probabilmente prolungheresti solo l’agonia, dato che queste storie sono comunque destinate a finire, prima o poi. I consigli che vi abbiamo appena dato sono estratti dall’ Ebook del sito www.riconquistarelamiaex.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *